Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

La luce dentro la parola coraggio.

Domenica, 24 gennaio 2021 @15:54

"Perché c’è sempre luce,
se solo abbiamo il coraggio di vederla,
se solo abbiamo il coraggio di essere luce".
(Amanda Gorman)
La luce dentro la parola coraggio.

Riconoscete i versi? Sono della giovane poetessa americana che mi ha conquistato alla cerimonia inaugurale presidenziale di Biden. La traduzione, imperfetta, è mia, quindi ve li riporto in inglese, sono i versi finali della poesia :
For there is always light
If only we are brave enough to see it
If only we are brave enough to be it.

Anche dentro l'anello che indossava Amanda c'è una poesia, ne ho scritto per il Sole24Ore, ecco qui:
Fashion Poetry: il giallo di Amanda. Perché negli occhi, della cerimonia di giuramento di Biden, 46esimo presidente degli Stati Uniti, ci sono rimasti due colori: il purple, viola/indaco di Kamala Harris, prima donna e prima persona black vicepresidente degli Stati Uniti, il suo sorriso e la nostra commozione; ma anche il giallo-energia del cappotto Prada indossato da un’apparizione, Amanda Gorman. Appena 22 anni, la giovanissima "poet laureate", chiamata dalla moglie di Biden a leggere un suo componimento, ha conquistato tutti. E su Instagram, in poche ore, è balzata oltre i 2 milioni di followers. Come resisterle? Non solo per le parole, di forza e speranza: "The Hill We Climb", il poema quasi rap finito il giorno dell’assalto al Campidoglio, parla di equità, unità e futuro, nel giorno in cui "una ragazzina black, discendente di schiavi, figlia di una mamma single, può sognare di diventare presidente degli Stati Uniti, e intanto recitare per quello nuovo".
La forza della poesia. Ma anche di un gioiello talismano. Un piccolo capolavoro di oreficeria, l’anello Aviary che portava al dito: una gabbia d’oro con dentro un uccellino di giada, corallo e calcedonio. Regalo di Oprah, scelto anche per l’allusione a un libro-mito, per le donne black e non solo: "I Know Why The Caged Birds Sing", l’autobiografia di Maya Angelou. Un uccello in gabbia che riesce a cantare.
Ci piace ricordare che di Aviary, e del brand che l’ha creato, Of Rare Origin, abbiamo parlato su HowToSpendIt qualche anno fa, quando l’abbiamo scoperto in uno dei negozi di lusso e bellezza che scegliamo nel mondo. Dietro, un sogno e un’impresa al femminile: una madre, Leslie, e due figlie, Octavia e Thea Giovannini-Torelli, che parlano (anche) italiano grazie al padre. Felici di quest’anello che le ha portate alla ribalta.
"Durante i mesi difficili della pandemia ci siamo inventate un "trunk show" in giro per l’America, per boutique e clienti private; insieme ai nostri gioielli, dolci italiani e un Aperol Spritz Bar", ci hanno raccontato. "Amanda Gorman indossa il nostro Aviary Ring che, come tutti i nostri gioielli, è disegnato da noi a New York, ma fatto a mano in Italia. Che Amanda sia un vero segno di speranza per tutti!".
Perché a volte basta il gioiello giusto per affrontare con decisione il futuro. Lo sa Amanda, ma anche Lady Gaga, che indossava una spilla oversize a forma di colomba, Schiaparelli come l’abito haute couture. Mentre Kamala, che per il giuramento ha scelto lo stilista americano Christopher John Rogers, ha messo al collo un filo di perle, come fa dal giorno della laurea. I gioielli della vita, per la vita.


Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.