Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Ad occhi chiusi gli occhi sono straordinariamente aperti.

Martedì, 7 maggio 2013 @07:08

"Ad occhi chiusi, gli occhi sono straordinariamente aperti."
(Marisa Merz)
Pensa con i sensi. Senti con la mente.

Il Buongiorno di oggi è di un'artista: Marisa Merz, che - notizia di ieri - riceverà il Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia di quest’anno, la 55esima. Ed è il titolo di una sua mostra. Ma anche la frase di commento non è mia: era il titolo della 52esima Biennale, nel 2007. Parole per l'arte, l'arte ci presta le parole.

9 commenti

Valentina | Mercoledì, 8 maggio 2013 @12:37

Per Domo: prego ;)

Domo | Mercoledì, 8 maggio 2013 @07:00

Per Valentina: grazie!

Lilbella | Martedì, 7 maggio 2013 @22:08

L'arte ci presta le parole, Lisa, ma è anche vero che a volte i nostri sentimenti più veri passano attraverso i sensi, le emozioni. L'arte sicuramente ci aiuta a provare sensazioni vive, quanto alla mente non so..a volte io non l'ascolto proprio sbagliando forse ma tant'è

Valentina | Martedì, 7 maggio 2013 @16:16

Il racconto è "Moonlight Shadow".

Domo | Martedì, 7 maggio 2013 @11:00

Ho visto il film a Venezia tre anni fa se non sbaglio e mi piacque poco (fotografia e colonna sonora a parte), il libro lo trovo molto intimistico; non è un caso che l'autore l'abbia dedicato agli amici che sono morti e a quelli che restano. Il tema del distacco è caro a molti autori giapponesi, c'è un piccolo racconto della Yoshimoto (non ricordo il titolo) in la lei del racconto è in piedi su di un ponte e deve trovare il coraggio di voltarsi, dire addio, lasciare andare chi non c'è più

Valentina | Martedì, 7 maggio 2013 @09:15

Ho amato alla follia Norwegian Wood, non mi stanco mai di leggerlo e rileggere ancora. Questa frase di Midori che tu scrivo è proprio mia, hai presente quando leggi parole tue? Vita tua?
"Forse per il fatto che ho aspettato tanto a lungo, io cerco qualcosa di assolutamente perfetto. Perciò non è facile".
"Un amore perfetto?"
"No, nemmeno io aspiro a tanto. Mi basterebbe poter fare i capricci. Questa perfetta libertà".

? | Martedì, 7 maggio 2013 @09:05

è sempre la solita storia universale .....the show must go on .... un respiro profondo e si va avanti .

LISA | Martedì, 7 maggio 2013 @07:34

Domo: sai che non ho mai letto Murakami? Ma sento che mi aspetta, come mi aspettava la Yourcenar.

Domo | Martedì, 7 maggio 2013 @07:29

Haruki Murakami ha incontrato il suo pubblico in Giappone ieri per la prima volta in 18 anni. Ha parlato del suo nuovo romanzo, incentrato su un architetto "senza colore" e sul suo "pellegrinaggio" sulle tracce di un trauma patito anni prima, un milione di copie vendute alla settimana dall’uscita nelle librerie niopponiche il mese scorso. Tra le cose che Haruki Murakami ha detto, questa: "Posso capire quanto sia doloroso essere respinto. Quando vieni ferito, puoi finire coll’erigere un muro emotivo intorno al cuore. Ma dopo un po’ puoi rialzarti e rimetterti in cammino."
Lo hai mai letto, Lisa?

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.