Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Quella sera ero bellissima. Lo so, perché lo vidi nei suoi occhi.

Giovedì, 8 maggio 2014 @08:38

"Quella sera ero bellissima. Lo so, perché lo vidi nei suoi occhi."
(Nuala O’ Faolain)

E’ così. Così facile, così incomprensibile, così misterioso: lo sguardo carezzevole di chi ci ama ogni volta ci trasforma, ci fa risplendere. Amore è magia.

Il Buongiorno di oggi (che è anche il mio #spillo su Gioia) è di una scrittrice irlandese, Nuala O’ Faolain, scomparsa nel 2008. Non era bella, non era chic, non era ricca: seconda di nove figli, cresciuta tra fame, liti e alcol in una famiglia cattolica e poverissima di Dublino, riuscì a salvarsi, a diventare una giornalista, ad andare a Londra, grazie all’amore per le parole e per i libri (che raccontò nel libro autobiografico "Sei qualcuno?", Guanda). La frase di oggi è invece tratta da "L’isola nel cuore", sempre Guanda. A parlare è una donna over 50 che lascia Londra e torna, dopo tanti anni, a casa, nella sua terra, nella sua isola, l’Irlanda appunto. Il racconto lucido, a tratti impietoso, a tratti struggente, di un venire a patti con il proprio corpo, il corpo che invecchia, il corpo sfatto e irriconoscibile; con il desiderio di amare, di essere amate, ancora.

2 commenti

LISA | Venerdì, 9 maggio 2014 @08:22

Certo che c'entra con il Buongiorno di oggi!

Carla | Giovedì, 8 maggio 2014 @22:29

Piccola intrusione, che sembra non centrare con il buongiorno di oggi: tempo fa una mia dolcissima alunna, appena sono entrata, mi ha detto:"guardi prof ho comprato le scarpe come le sue!!"...ecco una frase che mi ha fatto sorridere perché anch'io,per qualcuno,sono un'icona di stile! O forse sto esagerando?

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.