Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Donne che corrono coi lupi (e volano sulle scope).

Martedì, 6 gennaio 2015 @11:57

"Spesso canta il lupo nel mio sangue
e allora l’anima mia si apre
in una lingua straniera.
Luce, dico allora, luce di lupo,
dico, e che non venga nessuno
a tagliarmi i capelli"
(Mariella Mehr)
Wolfslicht. Donne che corrono coi lupi (e volano sulle scope).

Ancora dei versi di questa poetessa svizzera (sempre da "Ognuno incatenato alla sua ora", Einaudi); una poetessa che ha dentro di sé ghiacci e acque scure. E il titolo di un libro che fu un bestseller tanti anni fa (e che, ammetto, non ho mai letto): un elogio, oggi che è il giorno della Befana, alla selvaggeria delle donne, quand’è capacità di correre con i lupi, con la luce dei lupi. "Oft singt mir der Wolf im Blut", è il verso originale: "spesso canta il lupo nel mio sangue". Selvaggeria, coraggio, audacia. Correre coi lupi e volare a bordo di una scopa.

2 commenti

una a caso | Mercoledì, 7 gennaio 2015 @08:06

.....e coraggioso ,guerriero, audace e che porti qualcosa di bello per tutto il mondo ...non importa cosa , qualsiasi cosa ..

claudia mdg | Martedì, 6 gennaio 2015 @19:28

Ciao Lisa il lupo (o forse la Befana) che è in me ti ringrazia. Auguri di un 2015 un po' selvaggio

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.