Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Quante strade, per arrivare fino a te.

Giovedì, 16 aprile 2015 @07:41

"Amore, quante strade per giungere a un bacio
che solitudine errante fino alla tua compagnia.
I treni continuano a rotolare soli con la pioggia.
A Taltal ancora non albeggia la primavera."
(Neruda)
Quante strade, per arrivare fino a te.

Neruda, il poeta dei miei quindici anni. Quante sottolineature sui vecchi libri dove l’ho scoperto. Quanto è bella, ancora, questa poesia. Per questo, ora che finalmente è arrivata la primavera, l’ho scelta come #spillo della settimana su Gioia (dove trovate anche un mio viaggio a Varsavia).

4 commenti

una a caso | Giovedì, 23 aprile 2015 @07:47

......si ,ma hai perso la strada del ritorno da noi .

LISA | Venerdì, 17 aprile 2015 @09:29

Alessandra R.: i miei vecchi libri di Neruda hanno la copertina rigida che si sfalda, sono sottolineati in matite di diversi colori a seconda dell'anno in cui li prendevo in mano, e dentro qualche foglietto volante con miei appunti in una grafia che quasi non riconosco più. E' bello quando i libri raccontano una vita.

Alessandra A. | Giovedì, 16 aprile 2015 @11:19

Buongiorno! Un bellissimo pensiero per iniziare la giornata!

Alessandra R. | Giovedì, 16 aprile 2015 @09:57

Bellissimi questi versi di Neruda. Indelebili nel tempo come l'immagine che si è delineata nella mia mente quando menzioni i tuoi vecchi libri... un patrimonio unico e da preservare e che bello imbattersi in qualcosa che ha segnato, a quel tempo, una parte di noi. E mi piace pensare, immaginare appunto, alla piacevole solitudine che si respira fra le mura di casa tua, dove i libri sono ovunque; una solitudine interiore per immergersi nella letture quotidiane, magari su una poltrona vecchia come certi libri ma che avvolge come un eterno abbraccio.

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.