Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

:-)

Mercoledì, 2 gennaio 2013 @17:26

E va bene, ammetto. Una volta le detestavo, le faccette. Poi ho cominciato a usarle anch’io. E quindi mi fa piacere ricordare che quest’anno lo smiley, la faccetta gialla sorridente che poi è diventata l'emoticon che usiamo (quasi) tutti, compie 50 anni: è stato inventato esattamente nel 1963 da Harvey Ball, un grafico americano (non avevamo dubbi, l’ottimismo quasi sempre è targato Usa), incaricato di creare un piccolo gadget per gli impiegati di una compagnia di assicurazioni, preoccupati dalla fusione con un’altra compagnia. Venne pagato 45 dollari; e purtroppo, non pensò a registrare il copyright. In compenso invase il mondo di faccette sorridenti, prima sotto forma di spillette gialle, poi sotto forma di… tutto.
Questo, dunque, è il mio augurio per l'anno nuovo: semplicemente :-)!

8 commenti

LISA | Giovedì, 3 gennaio 2013 @11:29

Carla, la focaccia di Recco!

LISA | Giovedì, 3 gennaio 2013 @11:29

Sì, del film di Tornatore sapevo, ho visto i set e la troupe in giro per Trieste, e conosco alcune persone che ci hanno lavorato: sono molto curiosa.

Simona | Giovedì, 3 gennaio 2013 @11:10

Se avete occasione, andate a vedere il film di Tornatore "L'ultima offerta": bellissimo! Lisa, nelle location è nascosta anche la tua Trieste: ti divertiresti a scoprire in quale sequenza si trovi .

Simona | Giovedì, 3 gennaio 2013 @11:08

Come al solito arrivo tardi, ma volevo dire al volo la mia sulle critiche di "Me": Lisa ha esordito con un argomento difficile, ma purtroppo molto attuale ovvero l'infertilità. Non credo quindi sia stata tutta caffè&pailettes, ma che abbia saputo rendere molto bene il dolore e quindi essere stata molto, ma molto realistica.Lo stesso ha fatto col suo secondo libro "Gleam cheap". I toni usati da Lisa per raccontare piccoli e grandi drammi della vita sono leggeri , ma raccontare le difficoltà della vita con un sorriso secondo me è molto meritevole: fa avvicinare le persone (e i due blog, ne sono la prova concreta), regala speranza, aiuta a ridimensionare i propri problemi e regala allegria. Insomma, proprio coime uno smile! Ancora auguri a tutti.

carla | Giovedì, 3 gennaio 2013 @10:10

oggi voglio proprio sorridere: vada a fare una gita a Recco e Portofino, mangerò un pezzetto di focaccia di Recco!! :-)

Paola | Giovedì, 3 gennaio 2013 @08:35

un 2013 di :) e di cuori per te lisa e di smile anche per tutte le persone che passano di qui, ti seguiono e ti leggono puntuali ogni giorno come me. Buona giornata e buon inizio! :) sempre..

Aminta | Mercoledì, 2 gennaio 2013 @19:12

Harvey Ball mi ricorda Meucci.

Lilabella | Mercoledì, 2 gennaio 2013 @17:58

Che posso dire Lisa? Un sorriso di cuore per te :-)

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.