Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico.

Martedì, 15 gennaio 2013 @09:44

"In ogni falso si nasconde sempre qualcosa di autentico."
(Tornatore)
In ogni bugia c’è sempre un’ombra del vero. Anche nelle tue parole. Anche, sai, nelle mie.

Il Buongiorno di oggi è la frase-chiave di un film, l’ultimo di Tornatore (il nostro Oscar per "Nuovo Cinema Paradiso"). Un film sulle opere d’arte e sui falsi, perché in ogni falso c’è sempre qualcosa, un’ombra, un dettaglio, un segno personale; l’artista che, pur copiando, non può fare a meno di lasciare la sua firma. O forse è l’ombra del vero, anche nei rapporti d’amore. Un film fatto di scatole una dentro l’altra, di ombre e verità, un giallo dentro un amore, o forse un amore dentro un giallo. Lui, il battitore d’aste, collezionista d’arte e protagonista del film, è il bravissimo attore australiano Geoffrey Rush (ricordate "Shine" o "Il discorso del re"?). E c’è anche Trieste, una Trieste nascosta, fatta di scorci e piazze e portici, senza il mare. Ma c’è.

3 commenti

luna piena | Mercoledì, 16 gennaio 2013 @00:24

Carissima Lisa, allora ti ricordi ancora di me?! Certo che correro' in libreria a prendere il tuo libro, ti ho sempre cercato in libreria ed immagino che anche questo sara' bello quanto gli altri!!! Io sto bene, impegnata col lavoro, marito ed il mio teppista di 4 anni!!!

Naomi. | Martedì, 15 gennaio 2013 @13:03

Ciao Lisa, ho visto il film e mi è piaciuto tantissimo . Sono contenta di essere entrata qui stamane e aver trovato un buongiorno ad esso dedicato . Un bacio

Domo | Martedì, 15 gennaio 2013 @12:41

ho avuto la fortuna di conoscere il maestro a Roma, in due occasioni, la prima questa estate nella incredibile cornice dell'Ara Pacis e la seconda negli ultimi giorni dell'anno poco prima dell'uscita del film. Tornatore è una persona squisita, gentile, discreta senza nessun vezzo tipico dei grandi registi e che, quando parla del suo lavoro, si illumina e sorride. Mi ha colpito quando raccontava la scelta della protagonista descrivendo come dopo tanti provini, anche di attrici bravissime, nell'istante esatto che lei entrò nella stanza e nel tragitto compiuto dal suo alzarsi per andarle incontro tendendogli la mano (cosa che sembra ovvia e scontata ma invece rara nei provini) aveva compreso e capito che era lei, dalla luce che emanava, da come camminava, da quel che senza dire esprimeva.
Credo che le persone belle si riconoscano da questo....da come vivono il lavoro e gli incontri, e lui è una bella persona

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.