Lisa Corva

Commenta come:
Testo:
Anti-Spam: CAPTCHA Image
 Immagine different
Posta commento

Piccole magie.

Mercoledì, 10 giugno 2020 @09:21

"Avrò avuto sette anni… Il prato si era riempito di lucciole. Era la prima volta in vita mia che le vedevo e mi sembrava una magia. A un certo punto un bambino con cui avevo giocato per tutto il tempo si è avvicinato con le mani chiuse a conchiglia e mi ha detto di stare ferma. Ha dischiuso leggermente le mani davanti al mio viso, illuminandolo con la luce di una mezza dozzina di lucciole. Volevo vederti ancora un po’, ha detto. Io sono scappata via".
(Enrico Remmert)
Piccole magie.

Ogni volta che vedo, all’inizio dell’estate, delle lucciole nei prati, mi viene in mente questa frase, tratta da un romanzo: "Strade bianche", di Enrico Remmert (Marsilio). E nel mio giardino sono tornate le lucciole, veramente una piccola magia. Anche ieri sera, nonostante la pioggia torrenziale di questi giorni. Vedendole nel buio ho capito che questo desidero, sempre di più, nella mia vita: cercare le piccole magie di ogni giorno. Ed esserne grata.

0 commenti

Lisa Corva

Mi chiamo Lisa Corva, e questo lo sapete. Sapete anche, se siete qui, che credo nel potere delle parole. E della poesia.

Qui troverete i miei Buongiorno: da trasformare in sms, ricopiare sull’agenda, far viaggiare via web… Talismano, oroscopo, cioccolatino, schegge di luce o di consolazione: usateli come volete. Troverete anche le mie interviste, i miei articoli di moda, i miei colpi di fulmine in giro per il mondo. E, ovviamente, i miei libri.

Mi potete anche trovare (a volte) in Piazza Unità a Trieste: la città dove sono nata, dove non ho mai vissuto, ma che continuo testardamente a considerare mia. Se vi avvicinate abbastanza, mi riconoscerete. Se non altro, dal profumo di rose.